Thailandia


Live slow and sail fast... dove trascorrere la vacanza dei sogni

Terra dei Sorrisi

Phuket è l’isola più grande della Thailandia e il punto ideale per iniziare un itinerario nella penisola. Infatti, ci sono migliaia di isole nel Mare delle Andamane e infinite spiagge con palme, mare luccicante color smeraldo, barriere coralline, affascinanti villaggi e paesaggi stupefacenti. Per tutti coloro che sono sommersi dal lavoro ma a cui piace l’avventura e sono alla ricerca di una vacanza indimenticabile, la Thailandia è tra i più interessanti e ammalianti luoghi dove navigare nel mondo. In quale altro luogo puoi veleggiare tra le spettacolari rocce calcaree che emergono dall’acqua della Baia di Phang Nga? E tutto questo è solo l’inizio.

A Sud Est di Phuket, navigando per 28 miglia, si raggiungono le isole Phi Phi, che sono diventate negli ultimi anni una delle mete turistiche preferite dello Stato. Phi Phi Don, l’isola più florida, è circondata da acqua sorprendentemente chiara. Sono abbondanti gli splendidi ormeggi per il pernottamento o per le soste. Molte delle isole in questa zona sono incoronate da barriere coralline dai mille colori, che ospitano una così ricca e vivace vita marina che vorrete passare tutto il vostro tempo in acqua.

Le Isole Similan si trovano a 54 miglia circa a nord ovest di Phuket. Così come la regione meridionale della Thailandia è caratterizzata dalle rocce monolitiche che svettano dal mare, queste isole, di solito conosciute con il loro numero nonostante abbiano anche dei nomi, sono uniche perché una dense giungla tropicale ricopre le rocce di origine granitica. Nel 1982 la Thailandia ha creato una riserva marina denominata Parco Nazionale Mu Koh Similan per proteggere le risorse naturali della regione. Questo arcipelago è riconosciuto a livello internazionale come una delle località più belle per le immersioni. Infatti, le stesse eruzioni vulcaniche che hanno creato questo sensazionale paesaggio insulare, hanno anche formato paesaggi sottomarini altrettanto unici. I sommozzatori hanno dato ai posti più belli nomi vivaci come Est dell’Eden, Baia di Paperino, Roccia della Muraglia Cinese e Profondo Sei..

Una crociera in questi luoghi offre una moltitudine di scenari, spiagge con sabbia bianca purissima, selvagge isole disabitate ma anche un’esuberante vita notturna e splendidi resort. La cordiale e ospitale popolazione locale renderà ancora più memorabile un’avventurosa crociera in uno Stato conosciuto come la “terra dei sorrisi”.

Posizione geografica: La Thailàndia è uno Stato del sud-est asiatico, confinante con Laos e Cambogia a est, golfo di Thailandia e Malesia a sud, con il mare delle Andamane e la Birmania a ovest.

Coordinate: Latitudine: 13° 5' Nord / Longitudine: 100° 29' Est

Fuso orario: UTC+7

Clima: tropicale monsonico e vi si possono distinguere 3 stagioni: un periodo fresco e asciutto, da novembre a febbraio, quando soffia il monsone nord-occidentale; un periodo molto caldo, da marzo a metà maggio; la stagione delle piogge, da maggio a novembre, determinata dal monsone sud-occidentale.

Valuta: Bath

Lingua: Thailandese

Formalità e obblighi doganali: Passaporto necessario per l'ingresso nel Paese, deve avere validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo e almeno due pagine libere rimanenti per l’apposizione del visto. Visto d’ingresso non necessario per soggiorni per motivi di turismo non superiori ai trenta giorni.

 

Possibili Itinerari

Itinerario – 11 giorni

Giorno 1: l’itinerario parte da Phuket. 

Giorno 2: Si inizia a navigare verso Sud tra le più belle isole dello Stato, come Ka e Koh Racha Yaï, dove la sera si può godere del magnifico tramonto.

Giorno 3 e 4: la tratta più lunga dell’itinerario verso Koh Rok-Nok, dove si passano due giorni di totale relax nuotando in acque cristalline dove si può fare del memorabile snorkeling: la barriera corallina, infatti è incredibilmente bella in questo luogo circondato da spiagge di sabbia bianchissima. Facendo una passeggiata nella natura si potrà godere di una vista superba e si potranno incontrare lucertole giganti.

Giorno 5: Koh Ha Yaï, un piccolo gruppo di isole immerso nell’oceano. Al vostro arrivo troverete spiagge bianche e rocce che si gettano nel mare. 

Giorno 6 e 7: da Koh Ha Yaï si naviga verso Koh Pee-Pee, una delle tre isole più rinomate del mondo grazie al panorama che offre e a Maya Bay, una delle spiagge più affascinanti. 

Giorno 8: Da Koh Pee-Pee si naviga verso Ao Nang or Ralay, situato sulla costa di Krabi. La sosta a Koh Kai durante la bassa marea vi permetterà di camminare tra un’isola e l’altra.

Giorno 9 e 10: Phang Nga Bay, lagune nascoste, acque cristalline e la bellezza intatta di questa magica baia saranno un’indimenticabile conclusione per la vostra crociera. 

Giorno 11: Phuket

 

Itinerario – 7 giorni

Giorno 1: l’itinerario parte da Phuket. 

Giorno 2: Magnifica Baia di Phang Nga, dove si passerà la serata. 

Giorno 3: navigazione verso Koh Hong, uno degli arcipelaghi più famosi dello Stato, dove potrete scoprire spaigge isolate con viste idilliache di una bellezza senza tempo. 

Giorno 4: Navigazione verso Koh Podae Koh Kai dove la bassa marea vi permetterà di camminare tra un’isoal e l’altra. .

Giorno 5: Koh Pee-Pee, una delle tre isole più rinomate del mondo grazie al panorama che offre e a Maya Bay, una delle spiagge più affascinanti. Potrete vivere uno notte indimenticabile durante l’alta stagione 

Giorno 6: navigando verso Phuket potrete ammirare la bellezza delle isole di questa regione. 

Giorno 7: Phuket

 

Itinerario – 14 giorni Langkawi

Giorno 1: l’itinerario parte da Telaga Marina, Nordest dell’isola. 

Giorno 2: Si inizia a navigare verso Pulau Tepur / Pantai Cenang. Ormeggio di fronte a Monkey Beach, spiaggia molto bella di sabbia bianca e fine. Durante il trdo pomeriggio potrete vedere le scimmie scendere dalle colline circostanti. Lungo la spiaggia Pantag Cenang, la più famosa del Langkawi, ci sono molti ristoranti, negozi e un’imperdibile acquario. 

Giorno 3: Pulau Tepur / pantai Cenang - Pulau Dayang Bunting. Escursioni sull’isola per visitare il “Pregnant Princess Lake”, il algo più grande della regione immerso in un luogo stupendo e avvolto da misteriose leggende. Qui potrete nuotare andare in pedalò dopo una passeggiata nella foresta della riserva naturale. 

Giorno 4: Pulau Dayang Bunting - Kuah Town. Oprmeggio di fronte alla capitale della regione. 

Giorno 5: Kuah Town - / Kilim Natural Park. Qui è come entrare in un altro mondo,con 100 chilometri quadrati di scogliere calcaree che emergono dalle verdi mangrovie. 

Giorno 6: Tanjung Rhu Beach / Datai. Incredibile vista delle isole e della costa thailandese. Ormeggi odi frotne all’Hotel Datai frequentato dal Jet Set e bagno notturno.

Giorno 7: ritorno a Telaga Marina per prepararsi alla partenza per la Thailandia. 

Giorno 8: Navigazione verso Ko Lipeh. Quest’isola è caratterizzata da sabbia bianca e mare turchese. .

Giorno 9: Ko Lipeh

Giorno 10: navigazione verso Ko Adang, un’isola disabitata famosa per i suoi coralli dai colori vivaci e per le sue cascate. 

Giorno 11: navigazione verso Ko Rawi, isola disabitata caratterizzata dalle numerose cascate.

Giorno 12: Navigazione verso Ko Butang

Giorno 13 e 14: Rientro a Telaga Marina

Crociere


Forse vorresti provare...

Thailandia: Crociera in catamarano da Phuket nel mare delle Andamane

Per tutti coloro che sono sommersi dal lavoro ma a cui piace l'avventura e sono alla ricerca di una vacanza indimenticabile, la Thailandia è tra i più interessanti e ammalianti luoghi dove navigare nel mondo.